logo

Category : Cronache Mauriziane

La Pista Policar

C’era un tempo in cui la pista Policar la portava di notte il sedicente Babbo Natale. I produttori di una bevanda dolciastra e gassata avevano convinto milioni di persone che costui, mascherato e assomigliante ad un alcolista di lunga data, dovesse essere invitato  in casa con entusiasmo, lo stesso che si riserva al postino o all’idraulico. Altro che sacco con i doni: uno così porta con sé il diabete, se gli va bene. Sospetto che fosse così conciato perché costretto […]

Post Mortem

Davanti a San Pietro San Pietro è stanco: da quasi duemila anni apre e chiude le porte del Paradiso, e a volte si chiede chi glielo abbia fatto fare. Poi si dà la risposta da solo, e pensa «Ah, già, Lui». Talvolta, ascoltando alcune delle storie che gli vengono presentate, si stupisce di come si possa continuare ad avere fiducia negli uomini, salvo poi ricordarsi che comunque proprio a lui era stato affidato questo compito, nonostante avesse tradito il Signore […]

Scuola elementare Edmondo de Amicis vs. Austria

Il Colosseo di Reggio Emilia La scuola elementare Edmondo de Amicis accoglieva bambini di varia estrazione, perché pur trovandosi nell’esagono storico di Reggio Emilia, quando la borghesia reggiana ancora ne popolava il centro, era anche vicina al famigerato ‘Colosseo’, un palazzone rotondo al di là della ferrovia che, come spesso accade alle ferrovie, segnava il confine fra due zone della città. Le finestre aperte sul lato esterno gli davano un aspetto che ricordava l’Anfiteatro Flavio [1], da cui il nomignolo. […]

La luna negata

La luna negata Tredici miliardi di anni. Silenziosamente, o meglio con dei gran botti, solo che siccome nello spazio nessuno può sentirti gridare noi non li abbiamo mai sentiti, il cosmo si è evoluto. Per tredici miliardi e passa di anni materia e antimateria si sono scontrate e annichilite, l’idrogeno si è fuso in elio, le supernove hanno sintetizzato gli elementi più pesanti del ferro, molte razze fra cui i Krell di Altair IV si sono estinte, e così via. […]

Imprinting

Il nome ‘Cronache Mauriziane’ fa riferimento alle ‘Cronache Marziane’, o ‘Martian Chronicles’, raccolta di racconti scritti da Ray Bradbury, che hanno come sfondo la vita e l’esplorazione di Marte da parte dei coloni terrestri. Bradbury, autore fra l’altro di ‘Fahrenheit 451’, non deve essere considerato solo autore ‘di genere’: piuttosto, la fantascienza gli serve come canovaccio per raccontare storie universali. Incominciai a leggerne le opere ai tempi delle scuole medie, e non ho ancora smesso. Le Cronache Mauriziane avranno cadenza […]