CAMPIONATO CLUB SLOT.IT GR.C EVO PADOVA-ROVIGO 22.06.2018

Home Forum Club CAMPIONATO CLUB SLOT.IT GR.C EVO PADOVA-ROVIGO 22.06.2018

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Roberto Addia 3 mesi, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #9220 Risposta

    Maurizio Ferrari
    Amministratore del forum

    Quattordici piloti in pista per la prima prova delle quattro in programma tra i club di Padova e Rovigo per il campionato club Slot.it per la categoria Gr.C nella configurazione Evo con motore e gomme fornite in parco chiuso per i club di Padova e Rovigo.

    Macchine in parco chiuso.

    Terminate le verifiche scende in pista la prima batteria con Max Amali, Guglielmo Betto, Angelo Rollo ed il figlio Sasha che porta in pista una Porsche con una spettacolare livrea effetto acqua (da ammirare). Partenza ad handicap per Angelo che stallona subito dopo la partenza ed uno scontro con il figlio Sasha, però appena risolti i problemi è il più veloce in pista e a metà gara circa recupera il distacco e si porta al comando della gara senza più lasciarlo, alla fine sarà 8° assoluto con 74 giri e 82 settori. Sasha fa il duro apprendistato sull’ostico tracciato padovano e cerca di limitare il distacco. Vera lotta, invece, tra Amali e Betto che si alternano più volte al comando della gara nelle fasi iniziali della gara, per poi giocarsi il secondo posto di batteria, dietro ad A. Rollo, fino all’ultima frazione, dove Betto perde concentrazione e con una serie di errori lascia ad Amali campo libero.

    Le successive batterie sono di 5 piloti ed il gioco del round robin non sempre consente di seguire l’andamento della corsa.

    In seconda batteria si sfidano Maurizio Boldrin, Riccardo Piccolo, Giorgio Fortunati, Lorenzo Danieli e Massimo Gioia al rientro in gara dopo un lungo periodo di assenza dalle piste. Boldrin mostra la sua superiorità rispetto ai diretti concorrenti e si aggiudica la batteria con 78 giri e 66 settori che gli valgono il 5° posto assoluto. Cerca di opporsi Piccolo che però paga molte uscite di pista e si ferma a 75 giri e 68 settori al 7° posto assoluto. Fortunati (9°) vince la sfida su Danieli (10°) per poco meno di 30 settori. Più staccato Gioia che però, toltasi un po’ di ruggine dal dito, in corsia rossa abbatte agevolmente il muro dei 15 secondi, segnando un buon 14,852 che sarà battuto solo dai primi 5 classificati.

    2a batteria

    2a batteria

    La terza ed ultima batteria vede la sfida tra Roberto Addia, Tommaso Melioli, Lorenzo Simionato, Alfonso Lolli e Luigi Zuccato. Addia, partito dopo il round robin, sembra poter precedere i suoi avversari con tempi subito al di sotto dei 15 secondi, ma con il progredire della corsa i suoi tempi non si abbassano, mentre i suoi avversari si mostrano più veloci, a meno di Zuccato che non riesce a tenere il passo dei suoi avversari, terminando al 6° posto assoluto. A metà gara circa Simionato conquista la testa della corsa e col procedere della corsa sembra incrementare il suo vantaggio sia sul suo diretto inseguitore in pista (Addia) che su Melioli che farà il suo round robin per ultimo: nella sua ultima frazione, fa il best lap di gara in 14,360, si mette in testa alla classifica della gara ed attende i risultati dei rivali. Alla fine Simionato vince con quasi un giro di vantaggio su Addia che precede Melioli di soli 24 settori. Buon 4° Alfonso Lolli che dopo una prima manche poco veloce per le sue aspettative, punta tutto sulla regolarità facendo segnare tempi via via più veloci che lo porteranno a meno di un giro dal duo Melioli e Addia che lo precedono sul traguardo.

    3a batteria

    Questa la classifica della gara:

    1^ prova Gr. C Evo Campionato Club Slot.It Padova e Rovigo. Padova, 22.06.2018.

    1° Lorenzo Simionato 81,11

    2° Roberto Addia 80,40

    3° Tommaso Melioli 80,16

    4° Alfonso Lolli 79,43

    5° Maurizio Boldrin 78,66

    6° Luigi Zuccato 76,68

    7° Riccardo Piccolo 75,68

    8° Angelo Rollo 74,82

    9° Giorgio Fortunati 74,08

    10° Lorenzo Danieli 73,79

    11° Max Amali 73,36

    12° Massimo Gioia 72,32

    13° Guglielmo Betto 72,10

    14° Sasha Rollo 58,20

    Tempi e medie dei piloti partecipanti (per un errore di digitazione Giora Manuel corrisponde a Gioia Massimo).

     

  • #9702 Risposta

    tommaso.melioli
    Partecipante

    Eccoci alla seconda prova del campionato Interclub con le Gruppo C questa volta sulla 6 corsie Ninco del Rovigo SC.

    15 piloti al via con una prima batteria che, finalmente, abbassa notevolmente la media anagrafica dei piloti (esclusi ovviamente i due a sinistra… )

    Pista in parte nuova per tutti visto la recentissima modifica con tutte le conseguenze del caso; difficoltà nell’interpretare la nuova curva e, purtroppo, qualche calo di corrente. La gara ha visto la sofferta vittoria di Melioli che precederà di mezzo giro circa il suo rivale per il campionato, ovvero Simionato; terzo gradino del podio un pò a sorpresa per Lolli che stacca di appena due settori Cuomo. Centro classifica molto affollato con ben 7 piloti in 2 giri e mezzo circa e fra questi anche i piloti di casa che purtroppo hanno faticato e non poco in questo appuntamento; solo ottavo Rollo e nono Fortunati…

     

    Tommaso

  • #9754 Risposta

    Roberto Addia

    3^ GARA CAMPIONATO CLUB SLOT.IT GR.C EVO PADOVA-ROVIGO 13.07.2018

    Solo undici piloti in pista, causa eventi concomitanti e prime ferie stagionali, per la terza e penultima prova in programma tra i club di Padova e Rovigo per il campionato club Slot.it per la categoria Gr.C nella configurazione Evo sempre con motore e gomme fornite in parco chiuso.
    Verificate le macchine, presi i motori e le gomme e terminato il montaggio da parte di ogni concorrente con l’aiuto ai box per le saldature ai fili motore di Addia e Melioli la gara può avere inizio.

    In prima batteria si schierano Lorenzo Danieli, Max Gioia ed il piccolo Andrea Addia.

    piloti prima batteria

    Gioia e Danieli sembrano potersi contendere il primato, ma Danieli seppur veloce, commette tanti errori che lo portano ad aumentare il suo distacco da Gioia, anzi man mano che la gara avanza aumentano i problemi di Danieli che lamenta scarsa sensibilità alla mano che lo costringono ad un ritiro anticipato nell’ultima manches consentendo ad Andrea Addia di abbandonare l’ultimo posto in classifica scavalcando Danieli negli ultimi 20 secondi di gara. La vittoria di batteria di Gioia vale il 9°posto assoluto con 74 giri e 61 settori.

    Salgono in pedana per la seconda batteria Maurizio Boldrin, Gigi Zuccato, Riccardo Piccolo e Giorgio Fortunati. Grande lotta tra i primi tre che si alternano al comando, con Fortunati che segue a poca distanza.

    Piccolo è veloce ma falloso ed a mano a mano che il cronometro avanza, vede allontanarsi i suoi avversari; più serrata la lotta tra Boldrin e Zuccato, fino a quando, nel finale, un’uscita di Boldrin lascia via libera a Zuccato che si aggiudica la batteria, terminando 5° assoluto con 78,69, su Boldrin 6° a soli 43 settori. Seguono Piccolo (7°) con 77,32 e Fortunati con 76,03.

    In terza batteria si rinnova la sfida tra Lorenzo Simionato, Tommaso Melioli, Roberto Addia ed Alfonso Lolli.

    Parte Addia in testa, mentre Simionato resta attardato da un’uscita di pista poco dopo la partenza. Poco dopo un’uscita di Addia porta Melioli ad affiancarlo e nella curva dopo il ponte Melioli tocca involontariamente Addia facendolo uscire di pista. Grande fair play di Tommaso che si ferma per aspettare che rimettessero in pista Addia. Il duo di testa viene raggiunto da Simionato che rallenta anche lui e da Lolli che però prosegue portandosi in testa, ma subito seguito dall’agguerrito trio. Nel proseguire della gara i 4 sono vicinissimi ed alla fine della prima manche taglia il 20 giro Melioli e gli altri 3 si fermano a 19 giri ma, a pochi settori dal primo. La seconda manche vede Simionato in crisi con alcune uscita di pista inspiegabili che lo tagliano fuori dalla lotta per la vittoria. Melioli, Addia e Lolli proseguono la loro battaglia. Nella terza manche Addia riesce a tornare in testa e pian pianino riesce a costruirsi un piccolo margine sugli avversari, fino a quando, nella manche successiva, complice anche qualche uscita di pista degli avversari, prende il largo per vincere con 81 giri e 21 settori con quasi un giro di vantaggio su Melioli (2° con 80,26) che alla fine distanzia Lolli (3° con 79,88) che ha ragione di Simionato (4° con 79,16) in ripresa, ma troppo distante per poter sperare in un recupero.

    Questa la classifica della gara:
    3^ prova Gr. C Evo Campionato Club Slot.It Padova e Rovigo. Padova, 13.07.2018.

    1° Roberto Addia 81,21
    2° Tommaso Melioli 80,26
    3° Alfonso Lolli 79,88
    4° Lorenzo Simionato 79,16
    5° Luigi Zuccato 78,69
    6° Maurizio Boldrin 78,26
    7° Riccardo Piccolo 77,32
    8° Giorgio Fortunati 76,03
    9° Massimo Gioia 74,61
    10° Andrea Addia 65,94
    11° Lorenzo Danieli 64,51


    Le macchine dei primi 3 classificati (due Toyota, 1° e 3° ed una Nissan, 2°).

    Tempi e medie dei piloti partecipanti.

Rispondi a: CAMPIONATO CLUB SLOT.IT GR.C EVO PADOVA-ROVIGO 22.06.2018
Le tue informazioni: