Telaio metallo 1/43 Turismo “Taglio Laser”

Home Forum Scratch Building Open source Telaio metallo 1/43 Turismo “Taglio Laser”

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Labidea 2 mesi, 1 settimana fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6902 Risposta

    Labidea
    Partecipante

    L’esperienza con la “fototranciatura” (vedi post relativo) non è stato soddisfacente sia per la precisione che per la “bruttezza” del prodotto finale e, infine, per la difficoltà riscontrata nel “piegare” le parti. L’idea del progetto però mi piaceva (e ancora mi piace) e, ve la riassumo dal post precedente:

    “L’idea era quella di realizzare un micro telaio in metallo (tipo quelli “Ranch Design” o “Devil”) che potesse adattarsi al piccolo interasse di una 500 scala 1/43; ma non solo, doveva dare la possibilità di avere il motore “in linea”, “anglewinder” e “sidewinder” nelle due opzioni di motore montato orizzontale (baricentro più basso) e verticale (per avere la possibilità di mantenere anche gli interni completi). La carrozzeria debitamente elaborata per allargare le carreggiate doveva poi essere duplicata in resina (migliore prestazione modellistica) e in acetato (minor peso). In effetti si voleva accontentare un po’ tutti… dal modellista amante di tutti i particolari… al corsaiolo… con la possibilità di sperimentare tutti i vari posizionamenti del motore…”

    Per migliorare la precisione, l’estetica e risolvere il problema delle piegature dovevo rivolgermi ad una azienda dotata di macchinari per il taglio laser e la piegatura.

    Non è stato semplice… soprattutto trovare chi, avendo i mezzi, si prestasse ad eseguire un piccolissimo lavoro di pochi pezzi.

    Trovata la ditta che poteva fare i pezzi ho dovuto adattare i disegni alle loro esigenze, qui una immagine dei pezzi che costituiscono il telaio “turismo”

  • #6903 Risposta

    Labidea
    Partecipante

    oops!!… l’immagine è un pò tagliata… ma non riesco a modificare il post inviato! (come si fà??)

    la rimetto senza ingrandirla.

    Ne approfitto per dire che i singoli pezzi sono stati nominati come i files che presto renderemo disponibili… altrimenti che “open source” sarebbe?

  • #6904 Risposta

    Labidea
    Partecipante

    ho poi dovuto preparare un disegno per ogni singolo pezzo, con indicato il segno di piegatura (ho dovuto specificare che la “piega” andava effettuata verso l’alto)… poi ogni singolo disegno DWG è stato trasformato in DXF perché la macchina importava questo tipo di file e lo montava ottimizzando al minimo gli sprechi sulla lamiera

    Ora metto le immagini del disegno del singolo pezzo con la foto di come alla fine è stato realizzato.

    Cominciamo con il telaio posteriore (Telaio 04), disegno:

    e pezzo finito e piegato

    Parte anteriore (Telaio 05) disegno

    e foto del pezzo

    Le quote le ho trovate e lasciate ma sono del tutto inutili, quando scaricherete i file DWG potrete leggere tutte le quote dal vostro PC, sono in mm. e servono solo a dare un’idea della grandezza del pezzo. I telai non sono stati puliti ma la finitura è moolto differente da quelli “acidati”!

    Dopo metto anche i supporti motore

  • #6921 Risposta

    Labidea
    Partecipante

    Vediamo ora i supporti motore, comincio con quello per motore in linea… che NON ho fatto tagliare in quanto non mi interessava… quindi posto solo il disegno! (non ho foto del pezzo)

    Poi quello che mi premeva di più, sidewinder in verticale che lascia più spazio all’abitacolo della vettura

    poi il “normale sidewinder con motore orizzontale, massa più bassa…

    infine l’aglewinder, il pezzo tagliato non è stato piegato dall’azienda perchè non aveva la piegatrice adatta… io non l’ho piegato perchè le “pieghe” mi son sempre venute male!!! per questo è rimasto “steso”!!!

    Ora un pò di foto del modello montato (sidewinder orizzontale)… che poi ha fatto anche parecchi giri di pista!, va bene… l’unico inconveniente è che questi “motorini” non hanno quasi “freno motore” (torque bassissimo!); andava quindi guidata con rilasci anticipati.

    P.S. ricordate che la scala è 2/43

  • #6922 Risposta

    Labidea
    Partecipante

    Sul modello fotografato erano montati cerchi e gomme da 1/32 (non so di che marca), questo alza un pò il telaio… ma avevo finito le ruote RanchDesign (1/43)

    Da notare che l’uso del “banchino” (passatemi il termine) avvitato al telaio posteriore consente l’uso di corone di varia misura adattandosi alla dimensione.

    saluti

    maurizio

  • #7984 Risposta

    Labidea
    Partecipante

    Buonasera!…. lunga assenza… per salute e impegni accavallati.

    Comunque… il problema che incontro è che non riesco ad inserire (allegare) ai discorsi che faccio… i file originali da condividere… altrimenti che “opensource” è???

    Purtroppo NON sono un esperto di informatica, ora provo così… ho preso uno spazio “google drive” (gli esperti mi scusino le castronerie che posso dire) e ora provo a collegare il link del disegno (autocad) del telaio e vediamo se funziona.

    Io proverò… però avrei bisogno di sapere se anche voi riuscite a vederlo e a scaricarlo!… altrimenti non so come fare a condividere nulla!!

    ora provo, saluti!

    https://drive.google.com/file/d/0B9WQLaaXP0UOWHA0bVowR1VON2c/view?usp=sharing

  • #7985 Risposta

    Labidea
    Partecipante

    Io ci sono riuscito… non lo vedo ma posso scaricarlo. Una volta scaricato va aperto con autocad e compare il disegno.

    Non vi spaventate… per la prova ho allegato un disegno “di lavoro” perchè più pesante.

    Ora mi resta di sapere se anche voi riuscite a scaricarlo, così dalla prossima settimana vedo di mettere i file giusti sia di disegno che gli “stl” per le stampanti 3D. Così avrebbe un senso l’open source.

    ancora saluti e grazie a chi farà la prova (ditemi se funziona!)

    saluti

    maurizio

    • Questa risposta è stata modificata 2 mesi, 1 settimana fa da  Labidea.
Rispondi a: Telaio metallo 1/43 Turismo “Taglio Laser”
Le tue informazioni: