Ranking list, finalmente

Per chi aveva corso negli anni passati, fino al 2012, il Campionato Italiano Slot.it nelle sue varie categorie, la ranking list Slot.it era ben conosciuta, e aveva dimostrato di funzionare molto bene. Non è un caso che funzionasse: ci eravamo basati su un meccanismo in uso da almeno 50 anni, e che in tutto questo tempo aveva dimostrato di funzionare benissimo: la ‘lista FIS’ su cui si basa il mondo dello sci alpino.

Una mia vecchia conoscenza

Sono stato aiutato in questo dai miei molti anni trascorsi sulle piste da sci come concorrente: almeno 18 anni di competizioni, dai 5 ai 50 anni, con alcuni intervalli, a vari livelli, dai Campionati Italiani assoluti alle gare locali. L’efficienza del sistema mi era ben chiara e, riflettendo, mi è apparso evidente che l’esigenza degli sciatori è del tutto simile a quella degli slottisti:

  • entrambi i mondi devono stabilire un ordine di merito (ranking list), che serve per stabilire gli ordini di partenza
  • in tutti e due i casi si tratta di gare individuali
  • bisogna confrontare indirettamente concorrenti che non hanno mai corso assieme
  • il terreno di gara è diverso ogni volta: una pista di atletica è sempre la stessa, la pista da sci o slot varia
  • esistono gare di importanza diversa: olimpiadi, campionati mondiali, italiani, regionali, di club…

Fino al 2012 la ranking list era confinata al mio PC e per forza di cose non era possibile condividerla. Ora che la tecnologia informatica ci avvolge come un guanto (o una rete per i pesci?), la ranking list può essere messa a disposizione e diventare uno strumento anche per il vostro club.

Dove vogliamo arrivare

L’obiettivo è una cosa come questa:

è il Database FIS degli atleti  in cui si può trovare la storia di ogni atleta e di ogni gara FIS. Non si tratta di una cosa solo per grandi campioni o professionisti: ecco la figlia di un mio amico , che nel 2016 era al 2602 posto nella stessa ranking list in cui al primo c’era Anna Fenninger (ora Veith), e Michaela Shiffrin. Potete anche cercare il sottoscritto nelle apposite liste FIS Master, risultato dell’unica gara internazionale Master a cui partecipai nel 2007, il campionato del mondo master. Purtroppo, le liste FIS degli anni ’80 non sono online, perché mi piacerebbe rivederle e avere tutte le classifiche delle gare a cui partecipai.

Capite bene che nel mondo delle nostre corse una cosa del genere non si è mai vista, e si tratta di uno balzo in avanti formidabile.

Come funziona la ranking list

Non entro qui nei dettagli matematici dell’algoritmo, limitandomi a spiegare il concetto di base, che è questo:

La ranking attribuisce un punteggio che rappresenta la misura del distacco in termini percentuali fra due piloti. Se il primo della lista ha 0.00 (zero) punti, un pilota che abbia 4.50 punti, mediamente, si stima che su cento giri fatti dal primo della lista ne perda quattro e mezzo. Se conoscete il sistema di ‘handicap’ del golf, è lo stesso principio. Molti anni di test nel campionato Slot.it dimostrano che il sistema è sorprendentemente accurato. Lo sottolineo: sorprendentemente accurato.

In ogni gara, il vincitore ottiene sempre ZERO punti. Tutto gli altri concorrenti ottengono un punteggio che è pari al distacco percentuale dal vincitore. Per ottenere il punteggio valido per la ranking list, a questo punteggio va sommato un fattore correttivo che calcola il ‘valore assoluto’ della gara. Per arrivare a questo l’algoritmo valuta i punti di ranking dei piloti presenti, e i distacchi relativi. In pratica, tanto migliori sono i partecipanti, quanto più alto sarà il valore della gara stessa, e quindi il fattore correttivo (detto ‘penalizzazione della gara’) sarà basso. Ovvio: arrivare ad un giro dal campione del mondo non è come arrivare ad un giro da un pilota mediocre.

L’ultima correzione è questa: si stabilisce che la ‘penalizzazione’ (fattore correttivo) non possa scendere mai sotto lo zero, e che, soprattutto, abbia un valore minimo : gare finali di campionato italiano avranno penalizzazione minima 0.00, qualifiche di campionato (come nel caso delle batterie eliminatorie del campionato Slot.it) penalità minima 3.00, gare di club penalità minima 7.00.

Il punteggio di ranking di ciascun pilota è la media dei due migliori risultati della stagione in corso.

Lo strumento per il club

Per sua natura la ranking list è indipendente dalla pista, dalla categoria, dal modello. Verrà messo a disposizione dei club che lo vogliano utilizzare, secondo modalità tecniche che dobbiamo ancora definire. Nel prossimo mese inizierò contattando i club che stanno organizzando le gare di Campionato Slot.it per iniziare ad inserire i dati della gara, ma il sistema è aperto a tutti.

La ranking list al momento è stata fatta partire con i risultati dei Campionati Italiani Classic. Visitatela , cliccate sulle gare, sui piloti, dove volete… Immaginate quando qui ci sarà tutta la storia delle gare anno per anno. I have a dream.

Ringrazio sinceramente l’amico Domenico Rusconi di QED informatica, curatore del sito policar.info e autore del programma di progettazione piste TCAD, per lo splendido lavoro ed il supporto fornito.

Autore dell'articolo: Maurizio Ferrari

Lascia un commento