logo

Un giorno all’ECA – Family day 2017

Family day 2017

L’arrivo dell’alta velocità ferroviaria a Reggio Emilia ha modificato in modo radicale i confini geografici della mia città: ora Roma dista poco più di due ore, Torino un po’ meno, e Milano 40 minuti. Ne ho approfittato per partecipare al Family day organizzato nella sede ECA di Beinasco.

L’ultima volta che avevo avuto l’occasione di visitare il club ECA la sede non era qui. Mi ricordo la colazione con Philippe de l’Espinay, ed una giornata molto piacevole. La mia partecipazione era comunque rimasta un evento isolato, essendo Torino, comunque, abbastanza lontana da Reggio.

La tradizione è come l’invecchiamento: non si improvvisa e non si può accelerare. Gli anni passano, e se sopravvivi, e capisci il senso del tempo che scorre, diventi prima cronaca, poi storia. L’ECA ha radici lontane, nel 1964. Forse è il club slottistico più antico del mondo. I suoi soci ne custodiscono l’eredità con l’attenzione che usa chi lavora con passione.

Come potete vedere dalle foto, che lascio parlare al posto delle parole, una visita di questo tipo è un excursus nella storia dello slot e quindi anche di un marchio, Policar, che per ovvi motivi mi è molto caro. Bellissima la vetrina con i trofei e le creazioni di Bruno Novarese.

  • Share

Leave a reply